logo

CENERI

   (don Luciano Cantini)

     CENERI,
             SEGNO
per coloro che RIFIUTANO una esistenza dispersa in corse e accaparramenti...
       CENERI,
          FARDELLO
della quotidiana fatica che NASCONDE le braci ancora calde della tenerezza...

Leggi tutto

TU SEI LA MIA LUCE

   (Carlo Maria      Martini)

SIGNORE, tu SEI
la mia luce;
SENZA di TE cammino nelle TENEBRE,
SENZA di TE NON posso
neppure fare un passo,
SENZA di TE NON so dove vado,

Leggi tutto

Il PANE 🍞 QUOTIDIANO

Antonietta Milella

SIGNORE,
ti voglio LODARE, BENEDIRE e RINGRAZIARE del ???? che oggi mi hai concesso di IMPASTARE
con te.

Gli INGREDIENTI a disposizione erano DIVERSI da quelli che AVREI VOLUTO per realizzare i MIEI PROGETTI: stanchezza, dolore, preoccupazioni, impegni, contrattempi,
limiti del corpo e dello spirito.

Leggi tutto

PACE ☮️ nel CUORE❤️

Giovanni Paolo II.

La ☮️ non può REGNARE tra gli uomini
SE PRIMA
NON regna nel ❤️ di CIASCUNO
di LORO.

IO SO, CHE C'È SPERANZA

     (Manoscritti di Qumran)

Io SO che C'È SPERANZA, o SIGNORE,
GRAZIE alla tua misericordia
e alla tua fiducia,
GRAZIE all'abbondanza della tua forza.

BENEDETTO SEI TU, SIGNORE

  Jules Bulliard

BENEDETTO
sei tu, SIGNORE,
per le bellezze dell'universo
che hanno INCANTATO
i miei occhi
e COLMATO
il mio cuore.
BENEDETTO
sei tu, SIGNORE,

Leggi tutto

La festa di Don Bosco

don bosco 2019
 
Vi aspettiamo con gioia per condividere PROPOSTE EDUCATIVE
che arricchiscono le nostre relazioni e ci
 "educano alla vita buona 
del Vangelo".
 

PILLOLE DI SAGGEZZA

"CERCHIAMO sempre
ciò che ci UNISCE,
MAI quello che ci DIVIDE."

       PAPA GIOVANNI XXIII
(Angelo Giuseppe Roncalli)

HO DIPINTO LA PACE

meravigliosa poesia
di TALIL SOREK,tredici anni,
Medio Oriente.


Talil Sorek era una ragazza ISRAELIANA TREDICENNE quando ha scritto questa poesia che ha vinto un premio ed è diventata FAMOSA

Leggi tutto

I REGALI NELLO SGABUZZINO

       Bruno Ferrero,


Il POSTINO suonò due volte. Mancavano cinque giorni a NATALE. Aveva fra le braccia un grosso pacco avvolto in carta preziosamente disegnata e legato con nastri dorati.
«AVANTI», disse una voce dall'interno.

Il POSTINO entrò.

Leggi tutto

  • Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione informativa.